Page is loading, just a sec...
DIVENTA SOCIO

#46 Il PARCO CONDIVISO

di Antonio Vecchione

IDEA

In Italia ci sono numerosi esempi di soggetti PRIVATI (imprenditori o associazioni) interessati alla cura delle aree verdi che il Comune non riesce più a manutenere.Visto le condizioni in cui versa il Parco cittadino: erba ridotta a fieno, giostre arrugginite e pericolanti, percorsi pedonali sporchi e contornati da erbacce, ecc…

Le associazioni potrebbero avere la concessione, a titolo gratuito, dell'ex convento di San Generoso che potrebbe diventare un palazzo delle Associazioni. In cambio dello spazio le associazioni, medianti i volontari, potrebbero gestire il parco e tutelarlo.

L’idea è di affidare la gestione del parco ad un soggetto privato condiviso con le associazioni cittadine.

Tutelando l’ingresso e la fruizione libera e gratuita delle attività a tutti i cittadini. in cambio di un punto di ristoro e della gestione di eventi a pagamento (concerti, fiere, eventi sportivi, ecc) e servizi (noleggio bici, attrezzature varie) in aree destinate a tale iniziative.

Il soggetto privato avrà l’onere di gestire le aree pubbliche, di sorvegliare il parco (attualmente è lasciato incustodito), di occuparsi della pulizia giornaliera, dell’irrigazione e l’innaffiamento e di tutelerà tutte le opere messegli a disposizione.

PUNTI DI FORZA

  • valorizzare le aree verdi
  • servizio per i cittadini
  • un parco pulito e ben attrezzato

ALLEGATI

Commenti (0)
Lascia un commento

Contattaci

Serve aria nuova in città

Associazione Ossigeno
Piazzetta Perugini, 4
Avellino
Email: info@ossigenoavellino.it
Email: comunicazione@ossigenoavellino.it
CREDITS